Atelier Alzheimer

Atelier Alzheimer
l’Innovazione nell’assistenza per malati di Alzheimer

Un laboratorio di stimolazione cognitiva e sociale


La Cooperativa Nomos ha la gestione operativa di uno dei progetti più rivoluzionari mai creati nell’assistenza per i malati di Alzheimer.

“Atelier Alzheimer” è un laboratorio di stimolazione cognitiva per persone affette da patologia a carico del sistema nervoso centrale (es. demenza di tipo Alzheimer, demenza vascolare, etc.) con sintomi comportamentali e cognitivi manifestati lievi o di media entità, mirato a sviluppare e attuare opportune azioni volte al contenimento dei sintomi ed al mantenimento delle capacità residue dell’utente.

L’idea è nata da un progetto realizzato dal Centro Studi Orsa e da AIMA (Associazione Italiana Malattia di Alzheimer), finanziato dalla Regione Toscana, patrocinato dalla Società della Salute FI-Sudovest, in collaborazione con l’Azienda Sanitaria Fiorentina e con il coordinamento dell’Ambulatorio per i disturbi cognitivi.




I Vantaggi del progetto

Il progetto ha lo scopo di:

Offrire all’utente l’opportunità di svolgere una attività “ri-abilitativa”, che rallenti la perdita delle funzioni correlata alla progressione della malattia per garantire la miglior qualità di vita possibile.


Trasferire al Caregiver (il familiare o il/la badante che si occupa di assistere il malato) le competenze necessarie a continuare nell’ambiente familiare il lavoro di cura proposto nel laboratorio.

Attività svolte

Il progetto si svolge sulla base di un piano d’azione individuale personalizzato, elaborato sui bisogni e le caratteristiche dell’utente, sviluppato in base all’inquadramento del funzionamento cognitivo, della storia medica e di vita dell’utente e contestualmente mediante l’osservazione e la collaborazione dei familiari.
Tali informazioni risultano utili al fine della programmazione delle attività che prevedono lo svolgimento di:

Attività personalizzate e realizzate con definite modalità di relazione.


Attività finalizzate alla stimolazione cognitiva, sensoriale e sociale utili mantenimento della capacità elementari dell’utente.


Attività con valenza ecologica riprese dalla normale quotidianità (lettura giornale, fare orto, bricolage) oppure strutturate (musicoterapia, attività motoria, pet therapy).


I partecipanti vengono seguiti da personale specializzato nella ri-abilitazione cognitiva, nelle attività specifiche intervengono varie figure professionali specializzate nell’assistenza di persone affette da patologie cognitive come psicologo, neuropsicologo, educatori, animatori, operatori socio-sanitari e terapeuti.

Gli Operatori

L’atelier è condotto da professionisti con formazione specifica sulle demenze e sul modello Atelier Alzheimer: lo psicologo, l’educatore, l’animatore, il neuropsicologo, l’O.S.S., e terapeuti professionali formati.



L'ambiente

Il laboratorio ha le caratteristiche di un centro ricreativo adeguato alla socializzazione ed alla conduzione di attività creative e ricreative. La disponibilità esclusiva dei locali consente di creare momenti e condizioni ottimali per lo sviluppo delle attività.

Atelier Alzheimer presenti a Firenze e provincia:

Centro Sociale Meoste
Via Giusiani, 37 - 50012 Bagno a Ripoli


Rsa Il Giglio
Via Santa Maria a Cintoia, 9 - 50142 Firenze


Centro Aggregazione Anziani “Età Libera”
Via Anconella, 3 - 50142 Firenze


Centro Sociale il Giardino
Via Roma, Giardini Generale Dalla Chiesa - 50063 Figline Incisa Valdarno


Villa Bracci
Stradone di Rovezzano, 33 - 50135 Firenze


Centro Età Libera La Mimosa
Piazza Cavalieri di Vittorio Veneto, 11 - 50141 Firenze


Montedomini
Via Dei Malcontenti, 6 - 50122 Firenze


S.M.S. Croce Azzurra P.A.
Via di Rosano, 17 - Pontassieve



Desideri maggiori informazioni sul progetto Atelier Alzheimer?


Chiama Ora

055 6510477

NOMOS Cooperativa Sociale Onlus


Clicca qui maggiori informazioni
* Campi obbligatori

I nostri contatti